Sei in: Home > Edizioni Locali > Ladri di merendine in parrocchia

Ladri di merendine in parrocchia

Dei rapinatori di macchinette in una parrocchia romana sono stati inseguiti ed arrestati.

Il parroco di Santa Maria Addolorata a Torpignattara è stato svegliato da degli strani rumori. Così si alza e decide di andare a dare un’occhiata. Probabilmente sono entrati dei ladri.

E che ladri. Dopo i ladri di biciclette abbiamo i ladri di merendine. No, non è uno scherzo. È esattamente cosa è successo a Tor Pignattara.

I tre ladri erano armati di tronchesi, pronti per assediare le macchinette. Una volta scoperti, hanno raccolto la refurtiva e sono scappati.

Peccato che il parrroco nel frattempo avesse chiamato la polizia che stava arrivando a sirene spiegate per viale della Serenissima. Una volta arrivata la polizia, i ladri hanno continuato a darselala gambe. Per riuscire a seminare gli agenti, i ladri hanno iniziato a lanciare le merendine e le lattine di Coca-cola contro di loro.

Alla fine sono stati arrestati i tre ladri. Sono tre stranieri tra i 22 e i 27 anni. Adesso dovranno rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale.