Sei in: Home / Edizioni Locali / La polizia ferma a Roma 16 migranti della Diciotti

La polizia ferma a Roma 16 migranti della Diciotti

I migranti erano in fila per essere visitati da Medici Senza Frontiere in un presidio Baobab a piazzale Maslax, poi è arrivata la polizia.

Si trattava di un gruppo di migranti provenienti dalla nave Diciotti che aveva deciso di abbandonare il centor di accoglienza di Rocca di Papa.

Andrea Costa, uno dei responsabili della struttura di accoglienza Baobab ha raccontato cosa è successo: “Tutti e sedici i migranti fermati sono stati rilasciati dalle forze dell’ordine e stanno facendo rientro al campo informale e presidio di Baobab Experience a Tiburtina. Questa è per noi la conferma che è si è trattato di un’operazione spot. E non poteva essere altrimenti: non si tratta di prigionieri o di fuggitivi, ma di persone già identificate e fotosegnalate al momento dello sbarco. È stato un inutile spot”.

In altre parole, un’inutile manfrina a scopo dimostrativo.L’associazione Baobab ha raccontato l’accaduto in un post sulla loro pagina Facebook: “Poco fa, mentre seguivamo le notizie provenienti dallo sgombero di via Raffaele Costi, quattro blindati, un bus e sette macchine della Digos, sono arrivate al nostro presidio a piazzale Maslax. Agenti in tenuta antisommossa hanno caricato di forza 16 ragazzi sul bus”.

Andrea Costa ha dichiarato che si tratta di: “Un’ulteriore mortificazione per queste persone. L’operazione della polizia si spiega solo con la volontà di dimostrare che hanno tutto sotto controllo. Bisognerebbe ammettere invece che queste persone vogliono solo transitare per l’Italia, che sono dirette altrove, nel Nord Europa”.

 

Check Also

Genova- giovane donna arrestata dopo un’aggressione in piazza Cavour

Nella notte di ieri, mercoledì 14 Novembre, i poliziotti della Questura di Genova hanno posto …