ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

La California brucia. Fiamme avvolgono autostrada

Autostrada 405 avvolta dalle fiamme. Il vento aggrava la situazione.

La California continua a bruciare. Alimentate da venti con forza da uragano le fiamme nella regione a nord di San Francisco, inclusa la valle del vino, una zona rinomata in tutto il mondo, si diffondono sempre di piu’ e sono ormai quasi 200 mila le persone evacuate dalle loro case, mentre un vigile del fuoco e’ rimasto gravemente ferito. All’inizio di stamattina il Kincade Fire era contenuto solo al 5% e le sue dimensioni sono quasi raddoppiate tra il pomeriggio e la serata di ieri per i venti da uragano categoria 1 con raffiche sino a 160 km orari. E ora l’incendio sta imperversando quasi senza controllo verso Santa Rosa. Intanto, il nord della California e’ stato scosso anche da due piccoli terremoti, proprio nelle zone dove i vigili del fuoco stanno lottando per contenere le fiamme.
Il nuovo incendio scoppiato nella notte lungo l’autostrada 405 potrebbe minacciare anche il Getty Center, il museo di Losa Angeles che ospita preziose opere d’arte. Non a caso il nuovo rogo è stato chiamato ‘The Getty Fire’ e ha costretto il centro ad attivare le procedure di emergenza. Le autorita’ locali hanno deciso anche l’evacuazione obbligatoria e la chiusura delle scuole nelle vicinanze del museo. Secondo le autorità sono state interessate oltre tremila abitazioni, tra queste anche quella della stella del basket LeBron James.
Le fiamme in California minacciano Los Angeles, costringendo a evacuazioni anche nella Città degli Angeli. Fra gli evacuati anche la stella basket LeBron James, che ammette di aver girato a lungo a vuoto con la sua famiglia in cerca di una stanza d’albergo, inizialmente senza successo. L’incendio vicino a Los Angeles, chiamato Getty Fire, è divampato nel mezzo della notte.