Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Kim Jong-un in Russia, Putin: “Servirà a sviluppare relazioni bilaterali”

Kim Jong-un in Russia, Putin: “Servirà a sviluppare relazioni bilaterali”

Oggi il leader supremo della Corea del Nord ha incontrato Vladimir Putin a Vladivostok, nella Russia orientale.

Sul tavolo le relazioni tra America e Nord Corea, la questione della penisola coreana e altre questioni economiche. L’incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il leader nordcoreano Kim Jong-un si prospettava pregno di contenuti già da questa mattina, quando i due si sono incontrati a Vladivostok e hanno suggellato l’inizio del loro primo incontro con una storica stretta di mano. Il presidente russo ha espresso parole di felicità e soddisfazione per il vertice, congratulandosi con Kim per la sua rielezione a leader supremo e complimentandosi per gli sforzi compiuti in direzione di maggiore collaborazione tra Pyongyang e Washington. “Confido che la vostra visita in Russia oggi servirà a sviluppare relazioni bilaterali, vi consentirà di capire meglio come possiamo risolvere la situazione nella penisola coreana, cosa possiamo fare insieme, cosa può fare la Russia per sostenere i processi che vengono effettuati attualmente” ha detto Putin rivolgendosi al suo ospite.

Le altre questioni sul tavolo sono la denuclearizzazione della penisola coreana e potenziali spiragli per una cooperazione commerciale bilaterale. Vladimir Putin si è brevemente soffermato su altri temi che sarebbero stati oggetto di dialogo: “A livello bilaterale, ovviamente, abbiamo molto da fare per lo sviluppo delle relazioni commerciali ed economiche, così come lo sviluppo di contatti umanitari”, ha spiegato. Porte aperte anche all’inquilino della Casa Bianca, stando alle dichiarazioni di Vladimir Putin. I risultati del summit, il primo dal 2011 che vede un leader della Corea del Nord in visita in Russia, saranno serenamente comunicati anche al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in quanto “non ci sono segreti, ne discuteremo sia con gli americani, che con gli amici cinesi”, ha assicurato Putin.