Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ispettori sulla Pedemontana, il M5S chiama Toninelli

Ispettori sulla Pedemontana, il M5S chiama Toninelli

Jacopo Berti minaccia di chiamare i vertici del Movimento perché la Regione non da segni di vita.

Jacopo Berti, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, ha detto di essere fuori di sé dalla rabbia perché in giorni di fuoco nel cantiere della Pedemontana, la Regione sembra essere praticamente assente. Per questo motivo, è necessario prendere provvedimenti.

Berti ha dichiarato che: “Ho già allertato il ministro Danilo Toninelli perché valuti la possibilità di inviare gli ispettori del Mit, il ministero delle Infrastrutture, nei cantieri della Pedemontana. Gli stralci delle intercettazioni che hanno portato al sequestro della galleria di Malo sono incredibili.

La prima preoccupazione, suona quasi scontato ma sui cantieri della Pedemontana si contano già due croci di morti sul lavoro, tema su cui il Veneto ha un luttuoso primato nazionale, è la sicurezza di chi, oggi, lavora nei cantieri della superstrada. E, in seconda battuta, mi chiedo: e se ad opera ultimata ci fosse un terremoto che succederebbe agli automobilisti? Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova davvero leggiamo ancora intercettazioni in cui si chiude un occhio su materiali non a norma? Sembra inverosimile. La procura arriverà alle sue conclusioni ma vista la gravità dei primi elementi ho ritenuto doveroso avvisare il Mit.”