Sei in: Home > Edizioni Locali > #iorestoacasa: nuova sezione sul sito del Comune con risorse e strumenti

#iorestoacasa: nuova sezione sul sito del Comune con risorse e strumenti

image_pdfimage_print

Su proposta della V Commissione Consiliare, sul sito istituzionale del Comune sarà allestita a breve una specifica sezione, denominata “#iorestoacasa” che ospiterà una serie di link a risorse disponibili gratuitamente online per attività da svolgere o fruire da casa.

Le risorse saranno suddivise per aree e vi saranno certamente le seguenti:

– Bambini – Musica – Teatro – Filmati (film e documentari) – Letture – Arte – Eventi religiosi

Chiunque voglia segnalare risorse, eventi, link utili potrà inoltrare la proposta a iorestoacasa@protezionecivile.palermo.it . Il sito sarà online da mercoledì e sarà aggiornato via via che arriveranno le segnalazioni/proposte.

“In questi giorni – afferma il Presidente della Commissione Francesco Bertolino – tanti enti culturali, primi fra tutti il Teatro Massimo e il Teatro Biondo, così come tante associazioni e singoli cittadini e artisti stanno proponendo online tante risorse, spettacoli, libri, musica. Non solo a Palermo e in Italia, il mondo della cultura sta mostrando grande vitalità, si sta mostrando come un imponente motore dello sforzo collettivo che i cittadini fanno per affrontare l’emergenza. Pur nella difficoltà del momento, e con lo spirito di alleviare la permanenza forzata a casa, la Commissione vuole contribuire a dare ai cittadini informazioni su dove trovare e come accedere alle tante risorse disponibili. Sarà anche un modo per confermare un ruolo di servizio del Consiglio Comunale, che in questo momento di emergenza nazionale ed internazionale, sentiamo come nostra responsabilità oltre la funzione di amministratori pubblici.”

“Mai come ora – afferma il Sindaco – l’arte è fondamentale per preparare l’avvenire. Mai come ora l’arte e la cultura, in ogni loro forma, espressione della nostra comunità locale e della nostra comunità umana, sono un fortissimo collante, uno straordinario strumento per tenere viva e unita la nostra comunità.  Mentre continuo a chiedere con forza a tutti di stare a casa, di non esporre sé stessi, i propri cari e tutta la collettività al contagio, invito gli artisti, gli uomini e le donne di cultura, gli enti e le associazioni, tutti coloro che vogliono e possono condividere, di farlo con passione, con amore, con spirito di condivisione.”