Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Investito in bici, è un ricercato internazionale

Investito in bici, è un ricercato internazionale

Il ciclista che l’altra notte è stato investito sulla statale del Sempione si è rivelato essere un ricercato internazionale per omicidio.

Nella notte tra sabato 9 e domenica 10 febbraio, un uomo è stato investito in sella alla sua bicicletta mentre viaggiava sulla statale del Sempione a Pero, comune di Milano. Gli agenti della Polizia di Stato intervenuti sul luogo dell’incidente hanno poi scoperto che il ferito è un ricercato dall’Interpol, forza di polizia criminale internazionale. Su di lui, com’è emerso dai successivi accertamenti, pende un mandato di cattura internazionale e una condanna di reclusione da scontare nel paese d’origine per l’omicidio di un uomo. Attualmente l’uomo, 24enne di origini peruviane, si trova piantonato all’ospedale Niguarda. È stato ricoverato con il bacino rotto e ha riportato numerose altre fratture, per cui è stato sottoposto a intervento.

Gli agenti della Polizia Stradale di Milano intervenuti sul posto hanno rilevato che la vettura che l’ha investito era condotta da una donna di 23 anni, M.F., un’italiana di origini americane, che guidava in stato di ebbrezza. Anche gli altri passeggeri dell’auto, così come il peruviano investito in bici, erano ubriachi. L’auto della donna era occupata oltre il consentito, dal momento che a bordo c’erano altri quattro uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *