Sei in: Home / Edizione Nazionale / Influenza, inverno appena iniziato e già contagiati 185mila italiani

Influenza, inverno appena iniziato e già contagiati 185mila italiani

InfluNet dichiara: “67mila casi sollo nell’ultima settimana”

Un inverno come quello del 2018, molto lento a decollare, ha già fatto ammalare 185mila persone in Italia. Il secondo bollettino settimanale della sorveglianza InfluNet, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), ha evidenziato 67mila casi nell’ultima settimana. L’incidenza totale è pari a 1,11 casi per mille assistiti. Nello specifico nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 2,00 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 0,85 nella fascia 15-64 anni a 1,22 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 0,78 casi per mille assistiti. Per passare a una fase di “intensità bassa” bisognerà aspettare che i casi diventino più di 2,74 ogni mille persone: lo scorso anno questa soglia fu scavalcata nella quarantanovesima settimana, la prima di dicembre.  Ancora troppo presto per evidenziare le regioni italiane più colpite. La rete di ricerca si avvale del contributo dei medici di medicina generale, pediatri e dei referenti presso le Asl e le Regioni.

Bisogna ricordare l’importanza dei vaccini per le categorie a rischio, anziani e bambini, che possono prevenire efficacemente l’insorgere dell’influenza. “L’obiettivo di copertura per la vaccinazione antinfluenzale sarebbe «del 75% come obiettivo minimo perseguibile e il 95% come obiettivo ottimale negli ultrasessantacinquenni e nei gruppi a rischio» dichiara l’Istituto di Sanità.

 

 

Check Also

Premiate a Ecomondo le 21 pratiche di Ecosistema Urbano 2018

Città che puntano sulla qualità ambientale e sulla qualità della vita con esperienze innovative e …