ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 17 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

India, pronti a produrre 5 miliardi vaccini entro fine 2022

 

In India “siamo pronti a produrre 5 miliardi di vaccini entro la fine del prossimo anno.

Questi saranno disponibili non solo per i nostri cittadini, ma per il resto del mondo e questo il nostro contributo a ridurre la disparità dei vaccini, in particolare per il mondo in via di sviluppo” e “crediamo che l’approvazione per l’uso di emergenza da parte dell’Oms per il nostro vaccino Covaxin potrebbe facilitare questo processo di assistenza ad altri Paesi”.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri indiano, Harsh Vardhan Shringla, in un briefing con i media sulla prima giornata del primo ministro Narendra Modi al summit del G20.

Nel suo intervento al vertice, Modi sottolineato il contributo dell’India nella lotta alla pandemia con forniture mediche a 150 Paesi e ha parlato della sua visione “un mondo, una sanità”, che in sintesi “evidenzia la necessità di un approccio collaborativo nella lotta alla pandemia” e promuove lo “sviluppo di meccanismi per affrontare future pandemie e questioni sanitarie”. L’idea è stata “ben ricevuta dai leader G20”. Il primo ministro indiano ha anche “sottolineato la necessità di catene globali di approvvigionamento resilienti” e ha espresso “soddisfazione” nella decisione del G20 sulla minimum tax. Modi ha anche “parlato di facilitare l’accesso ai viaggi” e del “reciproco riconoscimento” delle certificazioni dei vaccini, utile per questo obiettivo.
Nella prima giornata di summit, Modi ha tenuto due incontri ufficiali, con il presidente francese Emmanuel Macron e con il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong. Con Macron, Modi ha “accolto con favore la strategia Ue sull’indo-pacifico” e ha “ringraziato il presidente francese per il suo ruolo di leadership nello sviluppo di questa strategia”. Il leader indiano ha poi invitato il capo dell’Eliseo a visitare il suo Paese.
Oltre a partecipare alle sessioni del G20, domani Modi sarà a un evento promosso dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden sulla crisi degli approvvigionamenti e terrà altri incontri bilaterali, prima di partire per Glasgow per partecipare alla Cop26.