Sei in: Home / Esteri / Africa / Incidente aereo nel Sudan, 19 morti, medico italiano tra superstiti

Incidente aereo nel Sudan, 19 morti, medico italiano tra superstiti

Nel lago Yirol, al sud del Sudan, un velivolo è precipitato forse durante un tentativo di atterraggio d’emergenza, 19 le vittime, il dottore Damiano Biagio Cantone è tra i superstiti

Il piccolo charter L-140, partito dall’aeroporto di Juba è diretto a Yirol è precipitato poco dopo la partenza nelle acqua del lago. A bordo del velivolo c’erano 23 persone, 19 delle quali non sono sopravvissute allo schianto. Tra i superstiti il medico italiano Damiano Biagio Cantone, 32enne appartenente all’associazione Cuamm-Medici con l’Africa. La conferma del dottor Cantone sul velivolo è arrivata dal ministro dell’Informazione dell’Estearn Lakes Yirol, Taban Abel Augek, interpellato da Repubblica. Tra i superstiti anche un bambino di 6 anni è un uomo di cui non si conoscono ancora le generalità.

Subito attivata l’Unità di Crisi della Farnesina per sapere le condizioni di Cantone. Secondo l’ambasciata italiana ad Addis Abeba Cantone è stato trasportato all’ospedale di Nairobi. Le sue condizioni non sono gravi e non è in pericolo di vita. E’ previsto il suo rientro in Italia nei prossimi giorni.

Check Also

Terremoto nel riminese, nessun danno a persone o edifici

Il terremoto ha avuto come epicentro la zona di Santarcangelo di Romagna Solo tanta paura nel primo …