Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Inchiesta sanità, pronta la nuova direzione dell’ospedale di Perugia

Inchiesta sanità, pronta la nuova direzione dell’ospedale di Perugia

Da lunedì 13 maggio sarà al completo la nuova squadra direzionale che guiderà l’ospedale di Perugia dopo l’inchiesta sui presunti concorsi truccati.

Matteo Sammartino, di 54 anni, e Luca Lavazza, di 56, saranno rispettivamente il nuovo direttore amministrativo e sanitario presso l’ospedale di Perugia. Si conclude così il nuovo equipaggio che porterà l’ospedale di Perugia fuori dalla burrasca esplosa con l’inchiesta sui presunti concorsi pilotati. Con queste due nuove nomine, presentate nel corso di una conferenza stampa, la squadra al completo sarà di fatto operativa già da lunedì 13 maggio. I due esperti affiancheranno Antonio Onnis, commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera scelto per gestire la struttura sanitaria. “Ho ritenuto di procedere nei tempi più brevi a comporre e completare la squadra di direzione con i due direttori sui contributi dei quali confido moltissimo” ha detto Onnis. “La mia diretta conoscenza dei due è un elemento di garanzia per i risultati che sono sicuro si otterranno”.

“Gli elementi di sofferenza che ci sono in questo momento si innescano in una realtà che ho già definito blasonata e che fornisce servizi di altissima qualità e che ha bisogno di tranquillità e serenità, senza che da parte nostra si additino colpevoli, per recuperare invece una qualità organizzativa che accompagni i professionisti”, ha dichiarato Antonio Onnis durante la conferenza stampa, commentando quanto fatto finora al Santa Maria della Misericordia. “Ci sono priorità che ho individuato e che credo condivideremo come direzione da subito ma l’importante ora è portare a compimento un’analisi dello stato dell’organizzazione e degli elementi di sofferenza”.