Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Incendio in appartamento Spezia, muore disabile

Incendio in appartamento Spezia, muore disabile

 

 

Una persona è morta in un incendio che si è verificato la notte scorsa in un appartamento del quartiere Favaro alla Spezia. A scoprire il cadavere i vigili del fuoco intervenuti con due squadre.

Alcune persone sono state fatte sfollare. Secondo le prime informazioni la vittima è un uomo disabile di 67 anni.

Secondo quanto appreso, nell’appartamento dove è stata trovata la vittima c’erano anche la badante della vittima e un altro uomo che sono stati trasferiti in ospedale con una grave intossicazione. All’arrivo dei vigili del fuoco sul posto le fiamme avevano già coinvolto buona parte degli arredi interni dell’appartamento e una tettoia esterna. Vista la dimensione dell’incendio la sala operativa del 115 ha immediatamente predisposto l’invio di un’ulteriore autobotte e un’autoscala. Sono occorsi alcuni minuti ai Vigili del Fuoco per abbassare le fiamme ed evitare  che si propagassero ai piani superiori. Una volta estinte le fiamme i pompieri hanno utilizzato i motoventilatori per abbassare la temperatura e disperdere i fumi accumulati all’interno dei locali. Le operazioni di bonifica sono andate avanti fino alle 7,30 di stamani. L’appartamento interessato dal fuoco e quello al piano superiore sono stati dichiarati inagibili. L’uomo deceduto era disabile mentre le due persone ricoverate per intossicazione sono, rispettivamente, la sua badante di 52 anni e un altro uomo. La vittima si chiamava Marco Beverini. Il corpo dell’uomo si trovava in salotto,