Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Incendi: Solinas, ascoltato grido di dolore della Sardegna

Incendi: Solinas, ascoltato grido di dolore della Sardegna

 

“Un segnale di attenzione, di sensibilità e di tempestività da parte del Governo”. Così il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, commenta la dichiarazione di stato di emergenza per gli incendi in Sardegna e in altre tre regioni.Un provvedimento che consente erogazione di fondi di ristoro in tempi rapidi, come richiesto dalla Sardegna per riavviare le attività produttive danneggiate.

“La Giunta – ricorda Solinas – aveva immediatamente approvato la dichiarazione di stato di emergenza regionale, avviando l’iter con il Governo che – aggiunge – ha risposto prontamente”.
“I territori colpiti – prosegue il governatore sardo – non saranno lasciati soli, così come quei cittadini che hanno avuto danni ingentissimi, che hanno perso la casa, l’azienda, il bestiame, i sacrifici di tutta la vita. Sostengo in modo assoluto – conclude – l’orientamento tracciato dal Governo indirizzato ad inasprire le pene per i piromani. Fondamentali sono la prevenzione e l’azione investigativa svolta dal nostro Corpo Forestale regionale, che anche oggi ha portato all’arresto di un incendiario, il quinto quest’anno, mentre sono 39 le persone denunciate e 1000 gli interventi effettuati sul campo”.