Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > In Fvg un assessorato per la difesa dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile

In Fvg un assessorato per la difesa dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile

Il governatore Fvg ha redistribuito le deleghe, istituendo quella allo sviluppo sostenibile sotto l’assessorato all’ambiente ed energia.

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha rimpastato gli incarichi fra i dieci assessori che compongono la Giunta regionale, creando alcuni nuovi incarichi soprattutto in direzione ambiente ed energia. La grande novità della riorganizzazione è l’istituzione della delega allo Sviluppo sostenibile, sotto l’assessorato all’ambiente ed energia di Fabio Scoccimarro. “Il Friuli Venezia Giulia ha avviato, nello scorso dicembre, il proprio percorso di redazione della Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. Un percorso che tanto a livello locale che a livello globale è indispensabile e indifferibile concretizzare, con azioni virtuose che siano in grado di mitigare l’effetto serra ed evitare i danni provocati dai cambiamenti climatici”, ha commentato l’assessore dopo la trasformazione del suo assessorato in “Difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile”.

Per quanto riguarda gli altri ambiti, Cooperazione sociale e Terzo settore (ex Volontariato) vengono assegnate al vicegovernatore Riccardo Riccardi che mantiene Salute, Politiche Sociali, Disabilità e Protezione civile; il Patrimonio passa a Sebastiano Callari (Patrimonio, Demanio, Affari generali e Sistemi informativi), mentre la Funzione pubblica entra a far parte delle competenze di Pierpaolo Roberti (Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza, Politiche dell’immigrazione, Corregionali all’estero e Lingue minoritarie).