ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 27 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

In biblioteca sportello e letture in cinese e arabo

Alla Liberty le attività per i bambini, in via Roma ogni venerdì quelle per gli adulti. A disposizione degli utenti quasi novemila volumi in svariate lingue straniere.

Immagine decorativa

Dopo il successo dello sportello e delle letture in lingua ucraina, la biblioteca di Trento conferma l’attenzione alle comunità straniere presenti in città con altre iniziative. La nuova proposta prevede due diversi appuntamenti: ogni venerdì, dalle 14.30 alle 18.30, uno sportello in lingua cinese e araba nella sede centrale di via Roma. Inoltre, ci saranno letture per bambini, sempre in arabo e cinese, alla biblioteca Ragazzi (le date saranno inserite nel consueto programma di attività della palazzina Liberty).

Il tema dell’inclusione e dei servizi culturali alle comunità straniere è da anni al centro dell’attenzione della biblioteca, tanto da farne uno dei punti qualificanti del contratto d’appalto con cui sono stati esternalizzati alcuni servizi. Tra gli impegni dell’azienda Euro&Promos, c’è infatti anche quello di mettere a disposizione alcuni bibliotecari bilingue – italiano-arabo, italiano-cinese, italiano-russo/ucraino – in grado di fare da ponte tra le due culture. Da considerare poi che il servizio può essere apprezzato non solo dalle comunità straniere, ma anche dai giovani trentini che studiano l’arabo o il cinese o il russo/ucraino.

Dopo l’estate saranno contattate le associazioni delle comunità straniere per avvicinare  alla biblioteca nuovi utenti di origine non italiana e per fare conoscere i nuovi servizi anche attraverso una promozione ad hoc nei luoghi maggiormente frequentati dai cittadini provenienti da altri Paesi.

L’attività della biblioteca in favore delle comunità straniere prosegue anche con il costante incremento dei testi in lingua originale, ponendo particolare attenzione anche alle lingue meno conosciute (arabo, cinese, russo, ucraino, rumeno, polacco, ecc.). Nella biblioteca dei bambini e ragazzi alla palazzina Liberty, una sala è dedicata ai libri di tutte le lingue, che in totale sono quasi tremila. Attualmente, per quanto riguarda la narrativa per un pubblico adulto, la biblioteca mette a disposizione quasi seimila volumi in svariate lingue. La lingua più rappresentata è l’inglese (1755 romanzi), seguita dal tedesco (881) e dal francese (700). I volumi in arabo sono 147,  quelli in cinese 24. Di recente sono state arricchite le raccolte in lingua ucraina (370 volumi). A questi numeri vanno aggiunti i materiali dei corsi di lingua, dal vietnamita allo svedese, dallo spagnolo all’albanese, e quelli in lingua italiana per stranieri.