ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Il numero di marzo di Poliziamoderna

sguardi digitaliIn un approfondimento del numero di marzo di Poliziamoderna, conoscerete le moderne tecnologie di riconoscimento facciale utilizzate dalla Polizia scientifica e i limiti normativi entro i quali possono essere utilizzate. La tecnologia utilizzata è basata sugli stessi algoritmi di intelligenza artificiale che recentemente hanno permesso di risolvere il caso delle violenze sessuali di gruppo avvenute a Milano, lo scorso Capodanno.

All’interno della Rivista potrete saperne di più anche sulle bodycam: le videocamere portatili in dotazione al Reparto mobile entrate in uso dallo scorso 12 gennaio. Dopo una prima fase sperimentale questi dispositivi sono diventati parte dell’equipaggiamento per i servizi di ordine pubblico integrando le videocamere di sorveglianza già presenti nelle città. Il nuovo equipaggiamento permetterà di ottenere un’inedita visione frontale che potrà essere utilizzata come prova in presenza di un reato. C’è da ricordare però, che l’utilizzo dei filmati è soggetto a delle stringenti restrizioni sui dati sensibili indicate dal Garante per la privacy.  

In questo numero di marzo conoscerete, inoltre, il lavoro degli “Angeli del Presidente”: Poliziamoderna è entrata nel Palazzo del Quirinale per raccontare, attraverso le parole di chi è deputato a coordinarli, l’attività degli uomini che scortano il capo dello Stato in ogni suo spostamento e quella della sovraintendenza dei servizi di sicurezza della Presidenza della Repubblica e l’Ufficio presidenziale della Polizia di Stato.