Streaming
Sei in: Home > Articoli > Economia > Il MiBAC stanzia quasi 21 milioni per lo sviluppo della Basilicata

Il MiBAC stanzia quasi 21 milioni per lo sviluppo della Basilicata

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali darà quasi 21 milioni alla Basilicata, da investire in sviluppo infrastrutturale e riqualificazione urbana.

La Regione Basilicata riceverà 20.908.500 euro per lo sviluppo del territorio. Il finanziamento arriva dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC), che ha “chiesto e ottenuto circa un miliardo di euro dal Fondo per investimenti e sviluppo infrastrutturale del Paese”, come recita un comunicato dello stesso Ministero. L’azione rientra nel piano pluriennale che copre il periodo tra il 2021 e il 2033, grazie al quale “il Mibac potrà avvalersi di risorse aggiuntive per quasi un miliardo, per la precisione 927.189.378 euro”. “I fondi saranno suddivisi per capitoli di spesa: 445 milioni per edilizia pubblica, 278 per la prevenzione da rischio sismico, 130 per l’eliminazione delle barriere architettoniche, 46 per gli investimenti di riqualificazione urbane e 28 per la digitalizzazione”.

In particolare, sono previsti in Basilicata 39 interventi. I fondi sono stati spartiti tra le Regioni, per un totale di 966 interventi su tutto il territorio nazionale. Gli interventi lucani, infatti, “rientrano tra i 966 che il Ministero ha programmato a livello nazionale e che prevedono lavori di edilizia pubblica, prevenzione del rischio sismico, eliminazione delle barriere architettoniche, investimenti di riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie e digitalizzazione”.