Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Il Comune di Potenza assegna un sussidio di maternità, ecco come accedervi

Il Comune di Potenza assegna un sussidio di maternità, ecco come accedervi

Continua il progetto ‘Potenziamente’: il Comune mette a disposizione delle donne potentine un assegno di maternità pari a 346,39 € per cinque mesi.

L’assessore alle Politiche sociali di Potenza, Fernando Picerno informa le famiglie potentine sulla possibilità di percepire, previa presenza dei requisiti, l’assegno di maternità, nell’ambito del Progetto ‘Potenziamente’ che prosegue il proprio percorso. Il sussidio è un contributo economico rivolto al sostegno della maternità per le famiglie che sono in possesso di un ISEE, in corso di validità, inferiore o pari a € 17.330,01. La richiesta è completamente gratuita. L’importo dell’assegno, per l’anno 2019, è pari a € 346,39 mensili per cinque mensilità per un totale complessivo di € 1.731,95.

I requisiti per ottenere l’assegno di maternità sono i seguenti:

  • essere residente nel Comune di Potenza al momento della presentazione della domanda; essere cittadina italiana o comunitaria o appartenente a Paesi Terzi in qualità di cittadina;
  • titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • familiare di cittadini italiani, dell’Unione o di cittadini soggiornanti di lungo periodo non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • rifugiato politico, i suoi familiari e superstiti;
  • titolare della protezione sussidiaria;
  • cittadino / lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia, e i suoi familiari;
  • titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e i suoi familiari, ad eccezione delle categorie espressamente escluse dal D.lgs. 40/2014;
  • che abbia soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri, i suoi familiari e superstiti;
  • apolide, i suoi familiari e superstiti.

L’assegno di maternità viene concesso anche alle madri minorenni o ad altri soggetti quando ricorrono situazioni specifiche come decesso della madre, affidamento esclusivo al padre.

La domanda deve essere presentata mediante compilazione di apposito modulo ai competenti uffici comunali (per scaricare il modulo dal sito istituzionale www.comune.potenza.it seguire il seguente percorso: Home Page – Aree Tematiche – sezione ‘Sociale’- sezione ‘Modulistica’ – ‘Assegno di maternità’ oppure CLICCANDO QUI. A tale domanda deve essere allegata l’attestazione ISEE, rilasciata dai CAF o dalla locale sede INPS e va presentata:

  • entro il sesto mese dalla data del parto;
  • entro il sesto anno in caso di affidamento preadottivo o adozione senza affidamento;
  • entro il diciottesimo anno in caso di affidamento o adozione internazionale.

Nei trenta giorni dalla presentazione della domanda viene portata a termine l’istruttoria della pratica e trasmessa all’INPS che, nei quarantacinque giorni successivi alla ricezione, provvederà al pagamento dell’importo. Per la consegna della modulistica e per ricevere ulteriori informazioni:

Comune di Potenza
Unità di Direzione “Servizi alla Persona” – Ufficio Servizi Sociali – Via Nazario Sauro
Ufficio Cortesia telefono 0971/415785 – 415128
Dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,00 Il martedì e il giovedì dalle 16,30 alle 18,00
E-mail: ufficiocortesia@comune.potenza.it