ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Il 50% delle imprese colpite da hacker sono micro o piccole imprese

Gli attacchi alla sicurezza informatica delle imprese cresce ad un tasso di +10% anno. Per il 60% sono colpite imprese della manifattura e del commercio ed oltre il 50% delle imprese colpite sono micro o piccole medie imprese con fatturati annuo fino a 30 milioni di euro.

È in questo quadro di enorme preoccupazione, aggravato dallo stato di massima allerta emanato dall’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (ACN) del Governo, che si inserisce l’importante convegno sul tema della Cyber security che CNA Industria Ancona ha organizzato giovedì pomeriggio presso il centro direzionale di Ancona e in modalità webinar.

Se infatti gli imprenditori sono ormai consapevoli che la trasformazione digitale è diventata indispensabile per produrre in ottica 4.0 e vendere prodotti e servizi sul web, non altrettanto si può dire in merito alla sicurezza cibernetica.

La cyber security è essenziale per lo sviluppo e la sostenibilità delle imprese che crescono in uno spazio digitale, ma ancora gli imprenditori non conoscono appieno i rischi che tale spazio comporta, perché rende le reti, le macchine ed i software oltre che performanti, anche più vulnerabili. Di questo tema così attuale si è parlato parlerà nel seminario che CNA Industria Ancona ha svolto nei giorni scorsi dal titolo “Il Cyber Spazio delle PMI”.