Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Identificati writer spagnoli che avevano agito a Milano

Identificati writer spagnoli che avevano agito a Milano

Si tratta di undici giovani spagnoli che nel tempo libero imbrattavano anche i mezzi pubblici milanesi. I primi frutti dell’indagine “Operazione Milano”.

Una collaborazione internazionale tra autorità italiane e spagnole, sulle tracce dei writer che tra il 2017 e il 2018 avrebbero imbrattato mezzi pubblici milanesi almeno in quattro occasioni. Si tratta del secondo intervento su scala internazionale del Nucleo Tutela Decoro Urbano, un’unità dedita specificatamente a questo genere di reati. L’indagine è stata denominata “Operazione Milano” ed era mirata a scovare i giovani writer spagnoli che avrebbero agito anche nel capoluogo lombardo, come riportato dalla Polizia Locale di Milano.

Sono giunte una serie di denunce nei confronti dei giovani writer, che in tutto sarebbero undici. I ragazzi sono di origine spagnola, ma sarebbero stati visti operare anche a Milano, nell’atto di imbrattare mezzi di trasporto pubblico con le loro vernici. Nell’ambito dell’”Operazione Milano”, le indagini hanno portato a indentificare gli undici giovani del gruppo, che secondo le accuse degli inquirenti avrebbero provocato danni ai mezzi milanesi per diverse decine di migliaia di euro. Le autorità che indagano sui gesti dei giovani hanno proceduto anche a delle perquisizioni domiciliari in territorio spagnolo. Le case dei giovani delinquenti, in Spagna, sono state perquisite dal Nucleo Tutela Decoro Urbano.

Check Also

Furti di sabbia dalla Sardegna, i turisti riempiono le bottiglie

Sabbia e conchiglie sono i souvenir più ambiti per i turisti in Sardegna. Nonostante controlli …