Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Guardia di finanza: oltre 150 grammi di cocaina nascosti in casa , arrestato 

Guardia di finanza: oltre 150 grammi di cocaina nascosti in casa , arrestato 

 

Aprila (LT). L’Attività di controllo del territorio finalizzata al rispetto delle disposizioni anti-contagio e servizi mirati per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti eseguiti dalle Fiamme Gialle pontine nei giorni scorsi hanno portato all’arresto di un incensurato, italiano residente ad Aprilia, per detenzione a fini di spaccio di oltre 150 grammi di cocaina.

Più precisamente i Finanzieri della Tenenza di Aprilia, coadiuvati dalle unità cinofile della Compagnia di Formia, hanno eseguito una perquisizione nei confronti di un 57enne apriliano privo di precedenti penali ma con assidue frequentazioni con pregiudicati anche nei giorni cd. “rossi”.

L’intuito delle Fiamme Gialle è stato premiato anche questa volta.

L’attività ha infatti permesso il rinvenimento di 153 grammi di cocaina ad un elevato grado di purezza, dai quali si sarebbero potute ottenere circa 600 dosi destinate al mercato cittadino, per un valore stimato di oltre 30 mila euro. Lo stupefacente era abilmente nascosto all’interno di un’intercapedine realizzata nel garage dell’abitazione del soggetto. L’attività investigativa ha permesso, inoltre, di rinvenire n. 16 proiettili calibro 25 illecitamente detenuti, n. 2 bilancini di precisione nonché materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il soggetto tratto in arresto per violazione dell’art. 73 D.P.R. 309/90 (detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti) e denunciato altresì per il reato di cui all’art. 697 c.p. (detenzione abusiva di armi).

Nella mattinata del 30.12.2020, l’indagato è stato sottoposto a giudizio “per direttissima”, a seguito del quale è stato convalidato l’arresto eseguito dai militari della Tenenza di Aprilia e disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.