Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Economia > “Giovani chef a Salisburgo”, il progetto per l’inserimento lavorativo di cuochi lucani in Austria

“Giovani chef a Salisburgo”, il progetto per l’inserimento lavorativo di cuochi lucani in Austria

Una conoscenza base del tedesco o dell’inglese e tanta voglia di imparare e mettersi in gioco. La Regione Basilicata cerca 40 cuochi lucani diplomatisi nella regione per un progetto lavorativo a Salisburgo.

“Giovani chef a Salisburgo” è il titolo del progetto, promosso dalla Regione Basilicataed inserito nel “Piano Annuale degli Interventi Arlab – 2019”, che è stato presentato giovedì 26 settembre, presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera “U. Di Pasca” di Potenza. Attraverso un bando che sarà pubblicato a breve dall’Agenzia regionale Lavoro Basilicata, il progetto, finanziato a valere sul PO FSE Basilicata 2014-2020, prevede di selezionare 40 giovani cuochi diplomati negli Istituti Alberghieri della Basilicata per una prima parte dedicata alla formazione professionalizzante nella nostra regione e per il successivo inserimento lavorativo nelle strutture alberghiere della Valle di Gastein (regione di Salisburgo), in Austria.

Alla giornata di presentazione hanno partecipato i giovani diplomati delle Scuole Alberghiere interessati al progetto ed alcuni operatori del settore, cioè docenti e dirigenti scolastici degli Istituti Alberghieri della Basilicata.
Angelo Mazzatura, dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero di Potenza, scuola capofila del progetto, ha accolto il Direttore Generale Arlab, la dirigente dei Centri per l’Impiego della Basilicata e gli altri partner: il referente Eures Basilicata, e la delegazione austriaca con rappresentanti della Camera di Commercio di Salisburgo, dell’Ufficio del Lavoro, e di alcune aziende che ospiteranno i giovani chef.

Per la delegazione austriaca è intervenuto Friedrich Zettinig, sindaco uscente della Città di Bad Hofgastein (Salisburgo), che ha illustrato le bellezze e le risorse del territorio della Valle di Gastein ed ha presentato alcune strutture ricettive che accoglieranno i giovani chef della Basilicata. I punti di forza del territorio sono legati al turismo termale e degli sport invernali. Alexandra Hartl, Human Resources dell’Johannesbad Hotel Palace di Bad Hofgastein, ha descritto le vantaggiose condizioni contrattuali e i benefit riconosciuti ai giovani chef che saranno assunti. Ai giovani chef è richiesta una forte motivazione ad imparare e una conoscenza di base della lingua tedesca o inglese. Per il direttore generale di Arlab Antonio Fiore questo progetto è “un significativo e concreto esempio degli sforzi che l’Agenzia mette in campo ogni giorno per generare accordi istituzionali e per la creazione di una rete di partner nelle politiche attive del lavoro”.