Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Gianicolense, entra in casa fingendosi postino poi lega e rapina una donna: caccia al ladro

Gianicolense, entra in casa fingendosi postino poi lega e rapina una donna: caccia al ladro

Una 53enne romana è stata legata, imbavagliata e rinchiusa nel bagno

 

 

“Sono il postino, mi apra”. Così un ladro ed un suo complice hanno convinto una 53enne della Capitale a farli entrare in casa. I due, armati di pistola, hanno legato, imbavagliato e rinchiuso nel bagno la padrona di casa per poi svaligiare l’appartamento.  È successo ieri in un palazzo di via Ferdinando Palasciano, nel quartiere Gianicolense a Roma. Intorno alle 10.40 un italiano, vestito da postino, ha suonato alla porta con la scusa di dover recapitare un pacco. La donna ha aperto la porta e a quel punto ha visto entrare anche un complice dell’Est Europa con l’arma in mano. I due rapinatori si sono fatti consegnare un anello e tre borse firmate. La vittima è poi riuscita a liberarsi da sola e a dare l’allarme alla Polizia. Gli agenti  del commissariato Monteverde stanno indagando sulla vicenda e stanno cercando i ladri.