Sei in: Home > Edizioni Locali > Ciociaria > Gianfranco Pescosolido, aggredito ed ucciso da tre ragazzini

Gianfranco Pescosolido, aggredito ed ucciso da tre ragazzini

L’ambasciata italiana ha dato la notizia che gli autori dell’omicidio di Gianfranco Pescosolido sarebbero stati tre regazzini.

Gianfranco Pescosolido, nostro connazionale e originario di Arce, che però viveva da anni a San Jose, in Costa Rica, secondo quanto emerso dalle indagini investigative, sarebbe stato aggredito mentre faceva jogging nel parco “La Sabana”, da tre minorenni.

L’aggressione è avvenuta verso le 20 di mercoledì sera (ora locale).

Bloccato e accerchiato, la vittima avrebbe reagito per evitare il furto del proprio orologio e del denaro che aveva in tasca, per questo motivo sarebbe poi stato colpito tra petto e addome da una ventina di fendenti; i malviventi lo hanno derubato e sono fuggiti via.

L’imprenditore 56enne è stato trasportato da un’ambulanza nell’ospedale San Juan de Dios, dove poi è deceduto.

Il fratello Ernesto: “Non ho altre notizie se non quelle riferite dai familiari costaricani. Emotivamente sono distrutto. Siamo in attesa di sapere cosa sia accaduto”.

Lascia un commento