Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cultura > Genova- sulla griglia di partenza i rolli days in versione digitale a partire dal 16 maggio

Genova- sulla griglia di partenza i rolli days in versione digitale a partire dal 16 maggio

image_pdfimage_print

Parte oggi, sabato 16 maggio, la Rolli Days Digital Week, e per questa primavera le bellezze artistiche di Genova – vista l’emergenza coronavirus – si celebrano online. Con una serie di video inediti, insieme agli immancabili divulgatori scientifici, i visitatori verranno guidati all’interno di alcune delle dimore più prestigiose, alcune delle quali verranno mostrate al pubblico per la prima volta. L’appuntamento con i Palazzi dei Rolli proseguirà per tutta la settimana, fino al 23 maggio, con video dedicati a siti e approfondimenti. La Rolli Days Digital Week si può scoprire qui: https://www.visitgenoa.it/rollidaysdigitalweek/. La partecipazione a questo evento vale anche come credito formativo per gli studenti iscritti ai corsi di laurea della Scuola di Scienze Umanistiche, in particolare al corso in Beni Culturali.

Lo svolgimento

Quello che ha sottolineato anche Giacomo Montanari, curatore scientifico dei Rolli Days, a GenovaToday, è che «non si tratta di “riversare” contenuti sul web, sarà un evento vero e proprio per il quale sono stati creati procedimenti inediti. Avremo 12 palazzi che apriranno le loro porte online con l’accompagnamento dei divulgatori, ragazzi under35, e poi ci saranno 4 luoghi in cui sarebbe stato comunque difficile entrare fisicamente poiché esistono problemi di accesso e di sicurezza: dunque il digitale è uno strumento complementare che in questo momento ci permette di andare oltre». Insomma la visita virtuale non è pensata per essere sostitutiva, ma «è qualcosa che incoraggia le persone a voler conoscere di persona queste opere in futuro. Non potevamo pensare di annullare questo appuntamento di livello internazionale: è un momento critico di distanza tra persone, ma non deve diventare una distanza culturale, anzi la cultura può anche fungere da strumento di collante».

Gli orari e la presentazione

I video sono disponibili in italiano, inglese e nel linguaggio dei segni. L’evento inizia con un video di Vittorio Sgarbi che invita tutti a partecipare a questa settimana all’insegna dei Palazzi dei Rolli patrimonio Unesco di Genova. E poi, sempre sabato, si parte con una novità eslusiva: visita al palazzo Interiano Pallavicino di piazza Fontane Marose, per proseguire alle 14,30 con palazzo Pantealeo Spinola Gambaro, alle 16 palazzo Angelo Giovanni Spinola, alle 17 Esselunga presenta Palazzo Tobia Pallavicino sede della Camera di Commercio di Genova, alle 18 la novità di palazzo Stefano Squarciafico, alle 19 Iren presenta palazzo Ridolfo Maria e Gio Francesco I Brignole Sale (Palazzo Rosso), alle 20,30 per la serie “Le ricette dei Rolli dello Chef Losio” verrà presentata la preparazione del capponmagro, e alle 21,30 “Viaggio a Genova fra mare e Rolli”, con Igor Chierici che dà voce ai monologhi di personaggi e autori che raccontano la Genova di un tempo e di oggi.

I palazzi da scoprire

Ecco quindi l’elenco dei palazzi che si potranno visitare nel primo weekend della Rolli Days Digital Week:

  • Palazzo Tommaso Spinola (Pessagno) – Salita Santa Caterina novità

  • Palazzo Interiano Pallavicino – Piazza Fontane Marose novità

  • Palazzo Pantaleo Spinola (Gambaro) – Via Garibaldi

  • Palazzo Tobia Pallavicino – via Garibaldi

  • Palazzo Angelo Giovanni Spinola – Via Garibaldi

  • Palazzo Nicolosio Lomellino, Via Garibaldi

  • Palazzo Ridolfo Maria e Gio Francesco I Brignole Sale (Palazzo Rosso) Via Garibaldi

  • Palazzo Gio Carlo Brignole (Durazzo) – Piazza della Meridiana

  • Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi (Senarega) – Via Balbi

  • Palazzo Ambrogio di Negro – via San Luca

  • Palazzo Sinibaldo Fieschi – Via San Lorenzo novità

  • Palazzo Stefano Squarciafico – Piazza Invrea novità

Genova, come visituare virtualmente i Rolli