Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Genova- Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Arrestato l’ex vice prefetto vicario Andrea Giangrasso.

Genova- Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Arrestato l’ex vice prefetto vicario Andrea Giangrasso.

Le accuse sono di favoreggiamento alla permanenza di immigrati clandestini sul territorio nazionale, falso materiale e falso ideologico per induzione.

Le indagini erano partite lo scorso Marzo e avevano portato all’arresto di ben 10 persone nell’operazione continuativa dell’attività denominata “Piramide”; tra gli arrestati, Ibrahim Bedir aveva riferito agli inquirenti che le pratiche relative all’immigrazione clandestina erano gestite dalla prefettura da un “funzionario di fiducia”.

Così si è risaliti a Giangrasso, il quale, secondo i militari, tra il 2013 e il 2014 mentre era ancora in servizio, avrebbe favorito la permanenza di cittadini stranieri (soprattutto egiziani). In cambio di gioielli, cene, biglietti per le partite della Juventus e dispositivi elettronici, venivano dati agli immigrati permessi di lavoro stagionali (venivano rilasciati permessi di soggiorno sulla base di finti contratti di lavoro).

Per questo i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Savona, hanno posto in manette il 69enne ormai in pensione, Andrea Giangrasso.