Sei in: Home > Edizioni Locali > Bologna > Genitori senza Green pass ma con calzari e camici nel Ferrarese

Genitori senza Green pass ma con calzari e camici nel Ferrarese

 

I genitori che vorranno accompagnare i bimbi nell’inserimento in nidi e scuole materne comunali di Ferrara e provincia per entrare all’interno delle strutture non dovranno esibire Green pass ma saranno tenuti a indossare presidi anti contagio: non solo mascherina obbligatoria, ma anche calzari ai piedi, camici e grembiuli. Lo riporta il Resto del Carlino.

Dorota Kusiak, assessore comunale di Ferrara alla Pubblica istruzione, anticipa le modalità di accesso alle strutture da parte dei genitori-accompagnatori. “La normativa – spiega – non fa cenno al controllo dei Green pass ai genitori da parte delle strutture scolastiche. Dunque, abbiamo deciso che per tutelare la salute di tutti, coloro che vorranno accompagnare il figlio nel percorso di inserimento all’interno della struttura non solo dovranno indossare la mascherina obbligatoriamente. Bensì dovranno indossare i calzari per coprire le scarpe, il grembiule e il camice”. Per le strutture che ne hanno la possibilità, l’indicazione dell’assessorato alla Pubblica istruzione è quella di “avviare le procedure di inserimento negli spazi esterni, in modo tale da rendere il tutto più sicuro”.
A tutti gli operatori delle strutture è richiesto il Green pass. Agli accompagnatori la certificazione verde non è richiesta, sottolinea Kusiak, tuttavia “come da indicazioni ministeriali, noi caldeggiamo fortemente l’utilizzo della certificazione vaccinale”.