Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Gdf scopre imponente evasione di una ditta di Todi

Gdf scopre imponente evasione di una ditta di Todi

Un’azienda di Todi (Perugia) avrebbe sottratto ingenti somme di denaro all’imposizione fiscale. La scoperta della Guardia di Finanza.

La Guardia di Finanza di Todi, in provincia di Perugia, ha scoperto che nei libri contabili di una ditta locale qualcosa non andava. Un’indagine approfondita di matrice economico-finanziaria sulla regolarità dei conti della ditta ha consentito di scoprire un’effettiva evasione dell’Iva e delle imposte dirette da parte dell’azienda, operante nel settore dell’installazione degli impianti elettrici e costruzioni di edifici. La tenenza delle fiamme gialle di Todi ha potuto constatare che sono stati sottratte all’imposizione fiscale ingenti somme di denaro.

Stando a quanto dichiarato dagli inquirenti, l’indagine è stata portata avanti con accuratezza bizantina per diversi mesi. Uno scrupoloso lavoro investigativo preparatorio ha permesso di quantificare la 9 milioni di euro di servizi imponibili non assoggettati a tassazione e Iva evasa per quasi 4 milioni di euro. L’evasione ha riguardato un periodo che ha visto succedersi due amministratori, entrambi poi deferiti dalla Procura spoletina per i reati di omessa e infedele dichiarazione. L’Autorità Giudiziaria, intanto, ha disposto il sequestro di cinque vetture, tre saldi di conto corrente bancario e numerose quote di partecipazione societarie.