Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > GdF: arrestati evasori in Toscana

GdF: arrestati evasori in Toscana

Arrestati due evasori fiscali in Toscana dalla Guardia di Finanza.

Due evasori sono stati coperti dalla guardia di finanza in Toscana. Nel primo caso le Fiamme gialle hanno individuato un evasore totale, un commerciante di prodotti petroliferi della Val di Chiana che avrebbe nascosto al fisco una base imponibile di oltre 605.000 euro.

Il commerciante non avrebbe adempiuto correttamente agli obblighi dichiarativi presentando i modelli relativi alle imposte sui redditi ‘in bianco’.

La verifica riguarda i periodi dal 2016 al 2018. I finanzieri hanno quantificato una base imponibile occultata al fisco per oltre 605.000 euro, un’Iva a debito per 191mila euro ed un’Irap dovuta per quasi 24mila euro.

Il secondo caso è quello di un idraulico 50enne di Rosignano (Livorno) che in media ha incassato oltre 60 mila euro annui dal 2013 al 2016 senza dichiararli. La guardia di finanza ha accertato un’evasione complessiva di 250mila euro da parte dell’artigiano.
L’uomo dovrà versare all’erario Iva per 28mila euro oltre a Irpef sanzioni e interessi.