ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 5 Dicembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

GARDA LINK. PRESENTATO NUOVO SERVIZIO DI MOBILITÀ TRENO + BUS VERSO LAGO DI GARDA. VICEPRESIDENTE E ASSESSORE A INFRASTRUTTURE E TRASPORTI “SERVIZIO CHE UNISCE MOBILITÀ INTERMODALE, TURISMO E RISPETTO DELL’AMBIENTE”

20 giugno 2022

Comunicato n° 1347

(AVN) – Venezia, 20 giugno 2022 

 

“Quello che viene inaugurato oggi non è solo un nuovo servizio di mobilità pensato in un’ottica di promozione turistica della sponda orientale del Lago di Garda ma è anche un’occasione per procedere in modo sempre più deciso verso soluzioni di mobilità ecologica e intermodale, dimostrando come ambiente, fruizione del territorio e trasporti possano e debbano sempre più essere concepiti in modo unitario”.

 

Lo ha affermato la Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Veneto partecipando in mattinata, a Verona, alla conferenza stampa di presentazione di Garda Link, il nuovo servizio di mobilità che consente, con un unico biglietto acquistabile dal portale FS, di arrivare in treno alla stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus ATV che ogni 30 minuti effettuano i collegamenti giornalieri con tutte le località turistiche della sponda orientale del Garda. Attivo dal 13 giugno scorso, garantisce 27 collegamenti giornalieri con Bardolino, Lazise, Garda, Torri del Benaco, Brenzone sul Garda e Malcesine.

 

Il servizio rientra nell’ambito di una più generale iniziativa messa in campo da parte del Gruppo FS Italiane per sostenere turismo e soluzione di mobilità sempre più green e si aggiunge agli altri collegamenti estivi integrati (treno+bus) di Trenitalia per il Veneto inaugurati negli scorsi anni: Alleghe Link, Bibione Beach Link, Caorle Link, Chioggia Sottomarina Link, Cortina Link, Jesolo Link, Tre Cime Link, oltre a Trenobus delle Dolomiti, Treviso Airlink e Verona Airlink, ed infine Verona ATV.

 

“E’ necessario investire sempre più sui servizi di trasporto pubblico locale e sulle diverse modalità di integrazione: contestualmente, incoraggiare l’uso dei mezzi pubblici implica un impegno che deve necessariamente tradursi, per gli utenti, in comodità e facilità di accesso, vantaggio in termini di tempo e risparmio economico”, ha proseguito la Vicepresidente.

 

“Incentivare l’uso del treno, anche in combinazione con altri mezzi di trasporto, si rivela una scelta lungimirante – ha concluso la Vicepresidente – Considerando l’attrattività sempre maggiore esercitata dal territorio gardesano nei confronti dei turisti, è imprescindibile pensare al futuro impatto di un numero sempre maggiore di presenze: ecco perché soluzioni che siano efficienti e rispettose dell’ambiente sono la chiave per la mobilità dei prossimi anni, in particolare nelle località turistiche”.

 

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Ivan Aggazio, Direttore Regionale Veneto Trenitalia, Massimo Bettarello, presidente di ATV.

$rveImmagine.descrizione_1.data