ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

GALLERIA “PALA ROSSA” DI LAMON (BL). PRESENTATO PROTOCOLLO D’INTESA PER REALIZZAZIONE. ZAIA “PROCEDIAMO SPEDITI VERSO LA REALIZZAZIONE”

(AVN) Venezia, 14 marzo 2022

 

“Oggi si aggiunge un ulteriore e fondamentale tassello per la viabilità del bellunese: si sblocca infatti un progetto il cui iter è stato lungo e che ora può finalmente procedere spedito verso la realizzazione. Questa infrastruttura cambierà il volto del territorio non solo in termini di efficienza della rete stradale ma anche in termini di sicurezza: le ricadute saranno quindi positive e trasversali”.

 

Così il Presidente della Regione Luca Zaia commenta la presentazione del Protocollo d’intesa, avvenuta questa mattina a Lamon (BL), con il quale Regione Veneto, Provincia di Belluno, Provincia Autonoma di Trento, ANAS e Veneto Strade si impegnano al finanziamento delle attività di progettazione e costruzione della galleria “Pala Rossa”, nel comune di Lamon. 

 

In base al Protocollo d’Intesa, si prevede la realizzazione della galleria “Pala Rossa” e dell’adeguamento del piano viabile della SS 50 “del Grappa e del Passo Rolle”, tra le progressive km 52+900 e km 54+250, in Comune di Lamon (BL). L’opera prevede, inoltre, la realizzazione di due piccole deviazioni provvisorie, lungo la SS 50, in corrispondenza degli imbocchi sud e nord, e in particolare tra le progressive km 53+000 e km 53+250 (imbocco sud) e tra le progressive km 54+100 e km 54+250 (imbocco nord), per consentire proprio la realizzazione dell’opera, evitando l’interferenza tra traffico e cantieri.

 

Secondo il progetto definitivo redatto da Veneto Strade, l’opera sarà lunga 950,24 m, di cui 84,82 m in galleria artificiale presso l’imbocco sud e 17,50 m in artificiale presso l’imbocco nord.

 

Il costo complessivo dell’intervento è pari a 25.010.000 euro, di cui 8.010.000 euro dal Fondo per i Comuni Confinanti, 9.000.000 euro dalla Provincia Autonoma di Trento e 8.000.000 euro da ANAS.

 

“Questo protocollo non rappresenta solo l’avvio di un’opera fondamentale per il collegamento intervallivo tra il Feltrino e il Primiero ma è anche indice di una fattiva collaborazione tra enti e istituzioni a tutti i livelli. L’obiettivo del miglioramento della viabilità continua ad essere una delle priorità della Regione e quest’opera dimostra come ogni progetto, indipendentemente dalla sua dimensione, sia fondamentale per contribuire a fare del Veneto una Regione in cui la mobilità sia frutto di una visione strategica ampia e non limitata da letture parziali del territorio”, conclude il Presidente Zaia.