ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 12 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Galleria Comunale d’Arte. Stagione dei Concerti dei Docentidel Conservatorio di Cagliari: Il tempo virtuoso

I Musei Civici di Cagliari, in collaborazione con il Conservatorio di Cagliari G.P. da Palestrina, propongono, all’interno della rassegna “Concerti dei Docenti del Conservatorio di Cagliari – stagione 2022”, giovedì 7 luglio alle ore 21.30 una serata all’insegna della grande musica.

Per l’occasione saliranno sul palco allestito all’aperto nello spazio antistante l’ingresso della Galleria Comunale d’Arte la violinista Greca Puddu e il pianista Stefano Curto.

I due musicisti allieteranno il pubblico con un concerto dal titolo Il tempo “virtuoso”. Il ricco programma prevede l’esecuzione di quattro brani. Il primo sarà tratto da i Fantasiestücke op.73 scritti dal tedesco Robert Schumann. Seguirà la composizione di Camille Saint-Saëns, Introduzione e Rondò Capriccioso op. 28. Il terzo brano sarà la Sonata in La maggiore del belga César Franck. Chiuderà il concerto l’esecuzione della composizione rapsodica di Maurice Ravel, Tzigane.

Precederanno il concerto due brevi visite guidate, su prenotazione, incluse nel prezzo del biglietto, alla Galleria Comunale d’Arte, una alle 19.30 e una alle 20.30, a cura degli storici dell’arte del Museo.

La Galleria Comunale d’Arte resterà aperta al pubblico fino alle 24.00.

Per prenotarsi accedere a: Galleria Comunale d’Arte

Costo del biglietto d’ingresso alla Galleria Comunale d’Arte: € 6,00

Numero posti disponibili: 100

Contatti:

infoeprenotazioni@museicivicicagliari.it

Galleria Comunale d’Arte: 0706776454

 

Greca Puddu

Greca Puddu inizia a studiare violino all’età di sei anni e a sette anni fa parte dell’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Sassari. Dall’età di otto anni viene seguita dal M° Mircea Tifu.

Vincitrice del concorso internazionale Elisa ed Elsa Gubitosi 2022. Ha partecipato a diversi concorsi (Agimus, Monte Acuto, Matteo Sanna, Giangrandi-Eggman) classificandosi sempre fra i primi posti. In qualità di solista ha suonato all’età di 11 anni il Concerto in G major di Joseph Haydn; nel 2014 La Romanza di Beethoven e nel 2016 il concerto in Sol major K 216 di Mozart; nel 2015 ha suonato per il Presidente della Repubblica di Malta in occasione del viaggio d’istruzione della scuola media; nel 2016 ha suonato “La Ciaccona” di T. Vitali nella manifestazione “Panorami d’Italia” con Vittorio Sgarbi. Dal 2018 segue il corso di alto perfezionamento dell’Accademia Stauffer con il M° Salvatore Accardo. A 16 anni ha conseguito il diploma in violino presso il Conservatorio di Cagliari con il massimo dei voti. Vincitrice dell’edizione 2019 del concorso nazionale “Premio Giangrandi Eggman”.

Dal 2020 segue master di virtuosità presso l’Accademia Perosi di Biella col M° Pavel Berman.

Frequenta le masterclass dell’Accademia Chigiana a Siena e del Sardinia International Music Festival a Sassari, suonando regolarmente al concerto finale.

Stefano Curto

Stefano Curto è cresciuto alla scuola pianistica di Arlette Eggmann Giangrandi, presso il Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina” di Cagliari, diplomandosi brillantemente nel 1986. Successivamente ha studiato a Roma sotto la guida della pianista argentina Mirta Herrera.

Dal 1991 al 1995 ha frequentato il corso di alto perfezionamento concertistico come borsista della Regione Sarda, presso l’Accademia Internazionale “F.Liszt” di Budapest, con i Maestri Balàzs Keckès, Làszlò Baranyay (pianoforte solista), Ferenc Ràdos, György Kurtag (musica da camera).

Ha partecipato a diversi concorsi pianistici nazionali, classificandosi sempre tra i primi: Patti, A.M.A. Calabria, Porrino, Pistoia, Chiavari, Messina, Catanzaro (nell’edizione internazionale) ed Isernia dove, oltre al primo premio, gli è stata conferita una menzione speciale come migliore esecutore di Bach. Nel 1990 è stato premiato nella selezione nazionale per giovani musicisti indetta a Roma dall’Associazione Romana Amici della Musica (A.R.A.M.).

Ha seguito inoltre corsi di perfezionamento e masterclass come allievo effettivo con i Maestri: Tito Aprea, Sergio Perticaroli (borsista presso il “Mozarteum” di Salisburgo), Andrzej Jasinskj (Mozarteum-Salisburgo), Mirta Herrera (Roma – borsa di studio come migliore allievo), Lev Vlasenko e Tatiana Nicolaeva del Conservatorio “Tchaikovsky” di Mosca. Nel 1995, dopo aver superato una rigorosa selezione, è stato ammesso, unico italiano, come borsista del Governo Canadese, a frequentare il prestigioso “Banff Centre for the Arts” (Alberta-Canada).

Ospite di Istituzioni ed Enti rappresentativi, ha tenuto concerti come solista, con l’orchestra e in formazioni da camera presso le prestigiose sale: Leopold Mozart-Saal e Wiener-Saal di Salisburgo, Festival Internazionale di Alghero, Istituzione dei Concerti e del Teatro Lirico – Cagliari, Ente Musicale – Nuoro, Ente Lirico – Cagliari, Piano Musica Festival – Reggio Calabria, Istituto Pontificio di Musica Sacra – Roma, Kistérem-Hall di Budapest, Margaret Greenham Theatre e Roubakine-Hall di Banff, Fall Concert di Calgary. Ha registrato per la R.A.I.

Ė docente presso il Conservatorio “P.L. da Palestrina” di Cagliari.