Sei in: Home > Edizioni Locali > Latina > Furti ad Itri, panico nel borgo aurunco

Furti ad Itri, panico nel borgo aurunco

Escalation di colpi e cittadini sul piede di guerra

Il gruppo civico Itricontatto, attraverso il promotore Luca Suprano, dichiara che: “I cittadini di Itri sono esasperati per la recrudescenza dei furti negli appartamenti e nelle ville. Ormai viaggiamo sulla media di un furto al giorno, in ville, appartamenti, a tutte le ore del giorno e della notte. Non è possibile che ignoti malviventi possano sentirsi liberi di muoversi nelle nostre strade senza che nessuno intervenga”.

Grazie alle segnalazioni dei cittadini sulle chat Whatsapp è possibile conoscere in tempo reale i colpi messi a segno e allertare le forze dell’ordine, ma il problema è proprio la carenza cronica di personale dell’Arma che non permette un ottimale controllo del territorio.

I promotori di Itricontatto si chiedono quanto altro tempo ancora dovranno aspettare prima di vedere qualche pattuglia in più nella città.

I cittadini invece, infuriati, lanciano appelli ancorati alle istituzioni e non escludono la possibilità di organizzarsi da soli, se necessario.

L’ultimo colpo in ordine di tempo, è avvenuto giovedì pomeriggio in via A. Modigliani, dove tre persone con il volto coperto da passamontagna, sono state viste scappare dalla zona dei Cappuccini e Via Madonna delle Grazie.

Per le segnalazioni relative alla sicurezza è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp di Itrincontatto, inoltrando richiesta alla omonima pagina Facebook.

Lascia un commento