Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Fuori pericolo bambina no vax con il tetano

Fuori pericolo bambina no vax con il tetano

La piccola no-vax, che aveva contratto il tetano, è stata salvata dei medici del reparto pediatria dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Sembra essere fuori pericolo la bimba no-vax che aveva rischiato di morire a causa del tetano. Il prof Paolo Biban, direttore della Pediatria dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, ha spiegato che: “Le condizioni della paziente sono migliorate, ma il decorso è ancora lungo”.

La piccola paziente è ancora assistita per la respirazione e proseguirà le cure e le terapie in un altro reparto. Era stata ricoverata in gravi condizioni a giugno dopo avere accusato i sintomi di infezione da tetano, contratta verosimilmente dopo una banale sbucciatura ad un ginocchio. La bimba non era stata sottoposta alla profilassi vaccinale obbligatoria.

Il prof Biban ha sottolineato che: “Il tetano è una malattia molto pericolosa, che mette a rischio la vita. Parte in modo subdolo, è una malattia sistemica che prende tutto il corpo”. La profilassi vaccinale garantisce la copertura dall’infezione. “I vaccini sono fatti per questo” ha concluso il prof. Biban, invitando tutti i genitori a vaccinare i figli per la loro e la altrui sicurezza.