Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Fridays for Future

Fridays for Future

 

Il movimento giovanile iniziato dall’attivista svedese Greta Thunberg è giunto anche a Genova. Un corteo formato da numerosi giovani studenti si è dato appuntamento in Piazza De Ferrari questa mattina, muniti di cartelli, fischietti e megafoni. Diverse le scritte sui loro striscioni tra cui “Meno spazzatura, salva la natura”, “Change Genova not clime”, “Save the planet”, “Il clima sta cambiando, perché noi no?”.

Il raduno era previsto per le ore 09.30, tra i manifestanti non vi erano solo ragazzi, ma anche adulti. Il corteo si è spostato verso il Porto Antico, passando per Piazza Matteotti e via San Lorenzo, giungendo infine a Calata Mandraccio alle 11.30 per il flash mob di chiusura.

La manifestazione si ripeterà in altre 1300 località di 98 paesi: l’obiettivo è lottare per le sorti della Terra, contrastando il deperimento delle risorse e il riscaldamento globale. Gli esperti infatti, hanno parlato di un aumento della temperatura globale di 3.3 gradi previsto per il 2050, un cambiamento che rappresenterà una catastrofe per l’intero ecosistema.