Sei in: Home > Edizioni Locali > Frammenti di un boeing 787 cadono su Fiumicino

Frammenti di un boeing 787 cadono su Fiumicino

image_pdfimage_print

Frammenti di un boeing 787 della Norwegian sono caduti su Fiumicino.

Il boeing 787 della Norwegian, decollato dall’aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci con 298 passeggeri e diretto a Los Angeles, ha perso dei pezzi mentre decollava.

I pezzi che si sono staccati sono caduti su 25 auto nella zona tra Fiumicino e Isola Sacra. Danneggiati anche i tetti di alcune abitazioni.

Si è deciso dunque di effettuare un atterraggio di emergenza. Adr ha fatto sapere che tutti i passeggeri si trovano su altri voli, pronti a partire per gli Stati Uniti.

Americo Scoccia, residente a Fiumicino, ha scritto su Facebook che: “Abito dove è successo. Per poco cecava un occhio a mia nipote. Sono passati vicinissimi, lei si è accorta in tempo che stavano arrivando i frammenti. Per fortuna non ci sono feriti ma molti danneggiamenti di auto”.

Davide Gandini, ha raccontato a Repubblica che: “Mi trovavo in via Opacchiasella a Fiumicino quando ho visto cadere dei frammenti, alcuni di media grandezza, sulle case e sulle macchine.

C’è stata molta paura, quei frammenti potevano uccidere qualcuno. Ma per fortuna sono stati attimi. Ero con un mio amico che ha una palestra lì e vicino a noi altri due passanti. Ci siamo riparati d’istinto. Ho subito capito di cosa si trattava perché lavoro in aeroporto come impiegato della centrale operativa. Secondo me erano pezzi di motore e rivestimenti del motore. Non enormi, per fortuna”.