Sei in: Home > Edizioni Locali > Forza Italia: “Necessario sostenere il settore di fiorai e vivai prima che sia troppo tardi”

Forza Italia: “Necessario sostenere il settore di fiorai e vivai prima che sia troppo tardi”

image_pdfimage_print

Diversi esponenti di Forza Italia hanno fatto notare quanto sia importante sostenere il settore florovivaistico del nostro paese in questo momento.

Erica Mazzetti, deputato di Forza Italia e Coordinatore Provinciale azzurro di Prato, ha osservato: “Bene lo sblocco alla vendita per vivai ma serve un tavolo nazionale per superare questa crisi. Il settore florovivaistico a causa dei problemi creati dall’emergenza Covid-19 attraversa una crisi senza precedenti e lo sblocco alla possibilità di vendita nei centri di giardinaggio e nei vivai rappresenta soltanto un punto di partenza per risolvere i problemi nel settore florovivaistico”.

“La situazione resta assai complicata – le fa eco Jacopo Cellai, Capogruppo Forza Italia al Comune di Firenze e Coordinatore cittadino azzurro –. Dobbiamo pensare ad ulteriori misure straordinarie che possano aiutare le tante aziende toscane che si trovano sull’orlo del baratro”.

“Nell’ultimo mese – precisa Giampaolo Giannelli Vice Coordinatore Provinciale azzurro – sul settore florovivaistico e floricolo del nostro Paese si è abbattuto un vero e proprio tsunami causato dal blocco quasi totale in entrata e uscita dei prodotti con le dogane praticamente chiuse e per un settore come questo dove l’export è fondamentale si tratta di un gap profondo e non recuperabile se non con misure straordinarie. Ogni giorno – continua Giannelli – riscontriamo il dramma di aziende sane sul punto di chiudere tutto perché mentre i ricavi si sono azzerati sono costrette a continuare a pagare ingenti costi di gestione”.

“Serve quindi – concludono Mazzetti Cellai e Giannelli – un grande piano di aiuti straordinario che si leghi proprio a questo momento così difficile per tutti noi. Si potrebbe portare avanti un piano di promozione di vendita nei supermercati, favorire i pagamenti online, permettere le consegne dei prodotti a domicilio naturalmente garantendo la sicurezza sia del fornitore che del cliente”.