Sei in: Home > Edizioni Locali > Forteto: partita finalmente la commissione d’inchiesta

Forteto: partita finalmente la commissione d’inchiesta

image_pdfimage_print

Dopo cinque rinvii si è insediata la commissione d’inchiesta sul caso Forteto.

Finalmente è partita la commissione d’inchiesta sul caso Forteto. Alla Presidenza, con 16 voti, è stata eletta Angela Anna Bruna Piarulli del Movimento 5 Stelle. Votata dalla maggioranza ha prevalso sul deputato fiorentino di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, sostenuto da tutto il centrodestra, che ne ha ottenuti 12.

I vicepresidenti sono infatti il senatore Manuel Vescovi (eletto in Toscana per Lega) e la deputato Lucia Ciampi (Pd). Segretari sono la senatrice Caterina Biti (fiorentina del Pd) e Fiammetta Modena (Forza Italia).

Piarulli ha commentato: “Mi auguro si possa fare un lavoro di squadra con tutti i colleghi di ogni gruppo parlamentare. È indispensabile fare piena chiarezza sui fatti drammatici avvenuti nella comunità toscana, su soprusi e violenze inflitti ripetutamente nei confronti dei minori, già colpiti dalle difficoltà incontrate nelle loro famiglie.”

In una nota congiunta, i componenti di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia: “Dal 13 aprile 2012, data del primo incontro pubblico organizzato insieme alle vittime, il centrodestra chiede pubblicamente l’istituzione di una commissione d’inchiesta parlamentare sul Forteto. Adesso è necessario non perdere altro tempo ed iniziare subito i lavori per dare giustizia alle migliaia di persone coinvolte in questa terribile vicenda fatta di abusi fisici e psicologici, su minori e non solo.”