Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Forteto: La Metrocittà chiede risarcimento ai condannati

Forteto: La Metrocittà chiede risarcimento ai condannati

Metrocittà chiede risarcimento ai colpevoli del caso Forteto: è polemica.

Polemica tra il commissario del Forteto Jacopo Marzetti e la Città Metropolitana di Firenze. Marzetti, in una lettera, ha denunciato che l’ente guidato da Dario Nardella avrebbe continuato a chiedere risarcimenti alla cooperativa per i fatti avvenuti al Forteto.

La Regione, date le polemiche, aveva poi risposto: “La regione è tornata indietro speravo lo stesso dalla città metropolitana. Invece mi hanno chiesto una risposta formale”.

Marzetti, inoltre, ha sottolineato “la responsabilità degli enti territoriali nel non aver vigilato e nel chiedere oggi paradossalmente alla cooperativa, che finalmente si sta ripulendo dei soggetti condannati”.

La Direzione generale della città metropolitana ha sottolineato che “il Commissario è stato incontrato dal Direttore generale della Città metropolitana Giacomo Parenti, delegato dal Sindaco”, il quale ha precisato “che la Città Metropolitana aveva già comunicato allo stesso, per iscritto, di voler ‘attivare con il commissario una progettazione condivisa di interventi propositivi sul territorio’, prevedendo altresi di destinare il ‘risarcimento del danno’ in ‘utile reinvestimento’ in azioni di sostegno”.

In una nota è stato diffuso che: “La Città Metropolitana, tramite l’Ufficio Avvocatura prima e tramite il Direttore generale poi, ha espresso da tempo e con chiarezza al Commissario che è previsto di richiedere il risarcimento ai condannati e non alla cooperativa. Il Commissario non ha mai risposto per iscritto e non ha neppure ritenuto opportuno proseguire gli incontri con la Città Metropolitana