Sei in: Home > Edizioni Locali > Fiumicino: arrestate due maestre per maltrattamenti fisici

Fiumicino: arrestate due maestre per maltrattamenti fisici

image_pdfimage_print

La Squadra Mobile di Fiumicino ha arrestato due maestre che abusavano fisicamente dei bambini.

La polizia di Fiumicino ha eseguito l’ordinanza del Tribunale di Civitavecchia contro due maestre. Le due, che lavoravano presso la scuola dell’Infanzia Isola dei Tesori di Fiumicino, hanno ricevuto accuse pesantissime.

Entrambe sarebbero responsabili di aver maltrattato i piccoli che avrebbero dovuto accudire sia psicologicamente che fisicamente.

Tutto è partito da delle denunce dei genitori che hanno notato sui bambini dei sintomi di disagio e paura anche solo all’idea di andare a scuola.

I genitori avevano ragione: da mesi ormai le due insegnanti minacciavano, insultavano e sgridavano con violenza i bambini. Non solo, li punivano costringendoli a rimanere tutto il giorno con la testa sul banco, senza poter fare il minimo movimento.

Alcuni bambini sono addirittura stati confinati dietro la cattedra, e altri bambini venivano utilizzati per picchiarne altri. Una situazione inconcepibile.

I bambini provavano a ribellarsi fuggendo dall’aula, ma le donne li riportavano dentro di peso insultandoli e picchiandoli con più accanimento.

Adesso le donne dovranno rispondere di maltrattamenti fisici e psicologici ai danni dei loro piccoli alunni. Le due sono state sospese e per un anno non potranno ritornare a scuola.