Sei in: Home > Edizioni Locali > Ciociaria > Fiuggi: trovata in una villa la “droga del suicidio”

Fiuggi: trovata in una villa la “droga del suicidio”

image_pdfimage_print

Il ritrovamento dell’“Ayahuasca”, avvenuto dopo aver ricevuto la segnalazione di una festa a pagamento, è diventato un caso nazionale. L'”Ayahuasca” è una radice che, lavorata chimicamente, diventa una droga pericolosissima. Sta iniziando a penetrare nel mercato italiano, causando effetti allucinogeni che potrebbero condurre al suicidio. Il blitz si è avuto in un’abitazione ed ha portato a quattro denunciati non di Fiuggi, tre italiani ed uno svedese.

La notizia ha avuto un enorme clamore mediatico a causa degli effetti devastanti sull’organismo sia a livello fisico che psichico che l'”Ayahuasca” ha.

Afferma il sindaco: “L’attività di prevenzione messa in campo dai carabinieri di Fiuggi risulta molto efficace, come dimostra quest’ultima operazione, ed insieme all’amministrazione comunale combattono l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, per garantire la sicurezza del luogo in cui viviamo”.