Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Fitta piantagione di marijuana scoperta a Bari Sardo

Fitta piantagione di marijuana scoperta a Bari Sardo

Una piantagione di più di 1400 piante è stata scoperta dagli agenti dei commissariati di Lanusei e Tortolì. È una delle più grandi mai trovate ad Ogliastra.

Gli agenti dei commissariati di Lanusei e Tortolì e del Nucleo Investigativo del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale hanno scoperto una piantagione di marijuana a Bari Sardo, in località Geperarci. Si tratta di una scoperta estremamente significativa, in quanto la piantagione è una delle più rilevanti in Ogliastra per numero di piante. Nella piantagione, infatti, vi sono 1478 piante, in diverso stadio di sviluppo. Le forze dell’ordine hanno anche colto in flagrante i due “coltivatori diretti”, che poco prima dell’arresto stavano tagliando le piante e discutendo di possibili metodi di lavorazione.

La piantagione, con le sue 1478 piante, si estendeva per oltre 2mila metri quadrati. L’area destinata alla cannabis era stata allestita e suddivisa in settori, disposti all’interno della vegetazione boscata. Le varie zone coltivate erano collegate tra loro, irrigate da un sofisticato sistema che portava l’acqua in ogni punto. L’elaborato sistema di irrigazione era fatto da svariate centinaia di metri di tubi in polietilene, di vario diametro. I tubi portavano alle piante l’acqua, dopo averla presa da tre capienti serbatoi. Sono state anche trovate 489 cime di pianta, con i boccioli già maturi, che erano quindi pronte per essere essiccate.