Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Firenze: un anno di musei a 10 euro

Firenze: un anno di musei a 10 euro

Da ottobre, una card speciale consentirà di recarsi nei più importanti musei della città a solo 10 euro.

Con soli 10 euro, i fiorentini potranno visitare tutti i musei civici quante volte vogliono. La card comprende Bardini, Cappella Brancacci, Museo Novecento. In Palazzo Vecchio, oltre al museo, entrata libera anche sulla Torre d’Arnolfo, tra gli scavi e di fronte agli arazzi del salone de’ Dugento. Inoltre ci sarà il Santa Maria Novella con la ex caserma marescialli, il Forte Belvedere e le porte della ex cinta muraria.

L’assessore alla Cultura, Tommaso Sacchi: “Spero che questo “passaporto culturale” avvicini ancor di più i fiorentini ai loro musei. È un servizio di base he mi auguro venga proposto da altre città, un messaggio importante perché Firenze ha il dovere di rivendicare la sua centralità nella cultura”.

Le tre visite gratuite devono essere prenotate online. Sacchi ritiene che: “Il prezzo simbolico avvicinerà i cittadini alle bellezze della nostra città che spesso, purtroppo, non sono conosciute. Il mio sogno, se questa fase sperimentale dovesse avere successo, è di ampliare l’offerta ai musei gestiti dal Mibac e dalle fondazioni private.

È un’operazione nata da un approccio rivoluzionario, è impossibile trovare altre città che per dieci euro permettono l’accesso a così tanti palazzi. Era una promessa fatta in campagna elettorale che abbiamo mantenuto anche per recuperare una parte di pubblico che altrimenti non ci sarebbe stato”.