Sei in: Home > Edizioni Locali > Firenze > Firenze- Scattano le multe per chi getta i rifiuti fuori dal cassonetto

Firenze- Scattano le multe per chi getta i rifiuti fuori dal cassonetto

“In vista del nuovo piano, abbiamo aggiornato il regolamento rivedendo in particolare il sistema dei controlli e delle sanzioni – ha detto l’assessore Del Re -: oltre all’adeguamento normativo, sono state introdotte procedure per le attività di controllo ed è stato stabilito il principio dell’inasprimento delle sanzioni, in particolare per le utenze non domestiche e per il non corretto conferimento di materiali particolarmente inquinanti. L’incremento maggiore riguarda le utenze non domestiche, alle quali in questi anni abbiamo constatato essere legata una consistente parte degli abbandoni”.

Il nuovo regolamento detta linee guida precise in tema di sanzioni, prevedendo maggiore rigore contro il deposito di rifiuti al di fuori dei punti di raccolta e contenitori appositi e i casi di omessa pulizia degli spazi. Giro di vite anche sull’abbandono di rifiuti prodotti al di fuori del territorio comunale. Fermi restando i limiti minimi e massimi previsti dalla normativa nazionale (compresi fra 25 e 500 euro), dopo l’approvazione in Consiglio, la giunta fisserà gli importi ridotti da applicare nell’immediato, al momento dell’accertamento della violazione, oltre a eventuali minimi superiori, in considerazione della maggiore gravità del fatto. L’inasprimento delle sanzioni riguarda anche altre violazioni impattanti, come l’abbandono di rifiuti prodotti non sul territorio comunale: per questi casi scatterà una multa di 350 euro.