Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Firenze: lutto cittadino per la morte di Zeffirelli

Firenze: lutto cittadino per la morte di Zeffirelli

A Firenze è stato proclamato lutto cittadino per la morte del regista Franco Zeffirelli.

All’età di 96 anni è morto a Roma il regista Franco Zeffirelli. Lunedì 17 si terrà dalle 11 alle 23 la camera ardente nel Salone dei Cinquecento, a Palazzo Vecchio.

La “sua” Firenze ha proclamato il lutto cittadino per martedì 18, quando si terranno i funerali in Duomo, dove tradizionalmente si celebrano i funerali di importanti personalità laiche. La cerimonia verrà officiata dal vescovo monsignor Giuseppe Betori.

Uno degli ultimi desideri di Zeffirelli era essere sepolto nella cappella di famiglia alle Porte Sante.

Il sindaco di Firenze Nardella ha dichiarato che: “Di Zeffirelli mi piace ricordare il carattere forte e verace, la passione instancabile per il lavoro e per la sua città.”

Matteo Renzi ha twittato: “Ciao Franco, ciao Maestro. È stato un onore incontrarti”. Il nuovo assessore alla cultura Tommaso Sacchi, invece, ha voluto ricordare il regista dicendo che: “Ci lascia un protagonista della cultura del nostro tempo, un maestro del cinema e dello spettacolo che ha scelto Firenze come luogo custode del suo immenso sapere. A noi resterà oltre al ricordo il compito di tenere viva la sua arte.”