Sei in: Home / Edizioni Locali / Firenze: controlli sui saltafila per la cupola di Brunelleschi

Firenze: controlli sui saltafila per la cupola di Brunelleschi

Verranno effetuati dei controlli sui saltafila per la cupola di Brunelleschi.

Dopo la mattina dell’8 agosto, sono iniziati i controlli a tappeto nei confronti dei cosidetti saltafila. si tratta di biglietit venduti ad un prezzo maggiorato che però permettono di evitare la coda.

Considerando che sono quelli per la cupola di Brunelleschi, dove la fila è sempre molta, per i turisti sembrano molto attraenti. Peccato che, una volta effettuati dei controlli, siano emerse diverse irregolarita.

I controlli infatti”evidenziato numerose irregolarità nella corrispondenza tra biglietti e prenotazioni. Dopo i primi controlli le file per la Cupola sono scomparse”.

Il presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore, Luca Bagnoli, parlando della vicenda ha deciso di intensificare i controlli.

“D’ora in poi faremo controlli continui, a maggior ragione da quanto emerso stamani”.

Ma qual è il problema? Per accedere alla cupole di Brunelleschi è necessario acquistare un biglietto,non cedibile come indicato nello stesso, con prenotazione obbligatoria e gratuita per un giorno e un orario.

Il biglietto non dà accesso a un solo monumento. Grazie allo stesso biglietto, si può entrare al Campanile di Giotto, alla Chiesa di Santa Reparata, al Battistero e al Museo dell’Opera del Duomo.

 

Check Also

Roma: ancora un bus a fuoco

Un altro mezzo Atac a preso fuoco, questa volta sul Raccordo. Sembrava che non si …