Breaking News Streaming
Sei in: Home / Esteri / Africa / Festival di musica tradizionale africana in Trentino

Festival di musica tradizionale africana in Trentino

Torna ‘Namounyi Faré’, il festival dedicato alla musica e alla danza tradizionali dell’Africa. Tre spettacoli a Trento, Arco e Pergine Valsugana.

Anche quest’anno le associazioni Kike Yambe e Yan Kadi ripropongono ‘Namounyi Faré’, il festival dedicato alla musica e alla danza tradizionali dell’Africa. Dal 30 agosto al 2 settembre 2018 tre comuni saranno animati dalla musica e dai ritmi africani per “valorizzare e promuovere sul territorio trentino l’espressione culturale ed artistica africana attraverso le forme della danza, della musica e del canto per sensibilizzare l’opinione pubblica verso una cultura delle differenze”.

Tra l’aperitivo con l’autore, concerti e workshop, il festival africano ‘Namounyi Faré’ articola la sua seconda edizione in tre comuni. Due show saranno proposti in giornate differenti. Si comincia da Trento, nel giardino esterno del Centro Santa Chiara, a partire dalle 18 con l’aperitivo Naby Eco Camara che presenterà il suo libro “L’avventure est dure. Un griot guineano si racconta. Dieci storie di musica e vita”. Il secondo giorno ‘Namounyi Faré’ si sposterà ad Arco, in Piazza Segantini. Parteciperanno artisti di fama internazionale (Assetou Diabaté, Seny Bangoura, Alkhaly Camara, e molti altri), originari di paesi dell’ovest dell’Africa, che porteranno in Trentino canti, musiche e danze della loro tradizione.