Sei in: Home / Edizioni Locali / Ancona / Fano: Violentatore aggredisce donna, che lo colpisce

Fano: Violentatore aggredisce donna, che lo colpisce

Fano: Violentatore aggredisce donna, che lo colpisce a sua volta

Un pensionato 65enne di Fano, risultato essere incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato per violenza sessuale, violazione di domicilio, lesioni e atti osceni.

In particolare, l’uomo ha molestato una giovane mamma che si trovava davanti alla sua abitazione in zona Ponte Metauro; quindi, si è calato i pantaloni e ha cominciato a fare gesti deplorevoli. Lei, a quel punto, gli ha intimato di lasciarla stare; il 65enne ha fatto finta di obbedire, ma ha girato intorno l’abitazione della donna senza allontanarsi più di tanto. La giovane, però, nel frattempo ha allertato il marito.

Dopo qualche ora la donna è uscita per gettare l’immondizia nei cassonetti; in quel momento è stata aggredita alle spalle dal 65enne; questi infatti l’ha afferrata ai seni, lasciandole vistose ecchimosi.

Fortunatamente è riuscita a difendersi in modo energico, colpendolo più volte e facendolo accasciare a terra. In quel preciso istante è giunto il marito della donna, che ha bloccato l’uomo e chiamato il 112. Il 65enne ha trascorso due giorni agli arresti domiciliari e oggi è stato condotto davanti ai giudici del Tribunale di Pesaro in udienza collegiale; questi, oltre a convalidare l’arresto, lo hanno condannato a 18 mesi di reclusione con l’interdizione da pubblici uffici. Tuttavia, è stato rimesso in libertà perché incensurato.

Check Also

Deposito di rifiuti non pericolosi a Filettino, multa ingente per quattro persone.

Sanzioni amministrative per un totale di 6.500 euro I Carabinieri della locale stazione, assieme ai …