Sei in: Home > Edizioni Locali > Bologna > Fallimenti pilotati, dieci arresti della polizia di Modena

Fallimenti pilotati, dieci arresti della polizia di Modena

 

Dieci persone sono state arrestate dalla polizia di Modena, su ordinanza del Gip, perché, secondo i capi d’accusa, facevano parte di un’organizzazione che ritardava il fallimento delle imprese, facendole diventare scatole vuote al momento di arrivare in tribunale e dirottando in investimenti all’estero i soldi dei creditori. I capi d’imputazione sono bancarotta fraudolenta, riciclaggio, auto-riciclaggio, falso in atti pubblici ed attestazioni, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

Sarebbero coinvolti avvocati, commercialisti, un notaio e un ingegnere che, con alcuni prestanome, presentavano proposte di concordato strumentali.
I particolari dell’operazione verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà in Questura a Modena alle ore 11.15.