ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 1 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Eventi: Zannier, “Festa sul Nonsel” ridà vita a tradizioni locali

Pordenone, 17 giu – “Una manifestazione che rinsalda il legame
tra la città e il suo fiume e che riporta la gente ad apprezzare
una bellezza paesaggistica e naturalistica per alcuni versi poco
conosciuta”.
Così l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari e foreste
Stefano Zannier ha definito la “Festa sul Nonsel” organizzata
dalla Pro Loco, che dopo due anni di stop a causa della pandemia
oggi è stata nuovamente inaugurata alla presenza del presidente
della Pro Pordenone Giuseppe Pedicini e dell’assessore comunale
Walter De Bortoli.
La manifestazione rappresenta un tradizionale appuntamento per
valorizzare il fiume Noncello che attraversa la città e far
conoscere l’importanza che ha avuto il corso d’acqua nel passato
per lo sviluppo dell’insediamento urbano. Nell’arco di tre giorni
sono previsti incontri musicali, spettacoli di danza, attività
sportive, mostre fotografiche, artistiche e di artigianato, il
tutto accompagnato da stand enogastronomici. “Palcoscenico” della
festa sarà il ponte di Adamo ed Eva, altro simbolo della città di
Pordenone.
Per l’occasione l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari
e foreste ha voluto ricordare l’importanza di questa iniziativa
che rinsalda le radici nelle tradizioni locali. “La Festa sul
Nonsel organizzata in collaborazione tra Comune, Pro Pordenone e
Regione – ha detto Zannier – è un importante momento per far
conoscere la bellezza naturalistica del Noncello ma consente
anche di raggiungere un altro obiettivo che è quello di
promuovere i prodotti della nostra enogastronomia. Un modo
intelligente di fare sistema tra ambiente, cibo e sapori dando
valore alle tradizioni appartenenti alla nostra comunità”.
ARC/AL/gg